Raccolta fondi

L’Associazione Italiana di Analisi Transazionale (AIAT) nel corso degli ultimi anni ha sostenuto e promosso lo sviluppo della ricerca a supporto dell’efficacia dell’Analisi Transazionale (AT) per il trattamento dei common mental disorders, in particolare i disturbi ansiosi, depressivi e di personalità.

Il trattamento dei common mental disorders nel contesto delle cure primarie offerte dai servizi sanitari nazionali dei Paesi membri della Comunità Europea è una priorità raccomandata dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. Pertanto, tutti i modelli di psicoterapia, inclusa l’Analisi Transazionale, sono invitati in molti Paesi europei a supportare l’efficacia clinica dei propri trattamenti per i common mental disorders attraverso la ricerca empirica, in particolare mediante disegni di ricerca rigorosi come i trial clinici randomizzati (sperimentali, in laboratorio) o i trial clinici pragmatici (osservazionali, sul campo).

Le Associazioni di Analisi Transazionale dei diversi Paesi europei stanno affrontando questa sfida, che richiede il sostegno di tutti coloro che desiderano lo sviluppo dell’Analisi Transazionale ed il suo riconoscimento da parte delle istituzioni sanitarie.

In questa direzione, l’AIAT, anche grazie ad alcuni contributi dell’European Association for Transactional Analysis – EATA – ha sostenuto:

  • la traduzione in italiano del manuale AT per il trattamento dei disturbi depressivi;
  • la preparazione del manuale AT per il trattamento dei disturbi ansiosi, coinvolgendo la comunità italiana degli analisti transazionali
  • il progetto per il manuale AT per il trattamento dei disturbi di personalità.
  • La pubblicazione su riviste internazionali di studi sull’efficacia del trattamento AT per la depressione

Al convegno promosso dall’AIAT svoltosi a Padova il 5 maggio 2019 le associazioni italiane di analisi transazionale hanno presentato ciascuna le proprie prospettive per il trattamento dei disturbi ansiosi, sottolineando le similitudini e le differenze teoriche e cliniche, mostrando una Analisi Transazionale vitale, ricca di stimoli ed in continuo dialogo con gli altri modelli di psicoterapia, da quelli dinamici a quelli cognitivi-comportamentali, passando per quelli dell’attaccamento, umanistici, esperienziali, ed altri ancora.

In quel contesto è stato presentato il progetto di realizzare una piattaforma informatica multilingua per la raccolta dei dati sull’efficacia dei trattamenti AT per i common mental disorders, accessibile online da chiunque voglia contribuire alla ricerca attraverso la realizzazione di studi sistematici sul caso singolo.

Il progetto ha un costo estremamente ridotto rispetto ad un trial clinico randomizzato e ha l’obiettivo di raccogliere quanti più casi singoli possibili condotti con metodologie rigorose (systematic case study research), effettuare meta-analisi (single case meta-analysis) e confrontare l’efficacia dell’AT con l’efficacia degli altri trattamenti (benchmarking) per i common mental disorders. Sebbene meno costosa, questa strategia su larga scala produce prove di efficacia equiparabili ai trial clinici pragmatici e può affiancarsi alle prove di efficacia raccolte con i trial clinici randomizzati.

L’AIAT lancia questa raccolta fondi al fine di sostenere la realizzazione di questa piattaforma informatica.

È possibile effettuare un bonifico all'
AIAT Associazione Italiana Analisi Transazionale
Iban IT63N0200875041000102367766
Causale: Contributo Costruzione Piattaforma di Ricerca

Donazione online

Invalid Input
Invalid Input
Importo non valido
Invalid Input

Donazioni sicure

Puoi donare con qualsiasi Carta VISA o MASTERCARD, non è necessario avere un account PayPal. Tutte le transazioni sono crittografate grazie alle nostre tecnologie di crittografia avanzate.

Su ogni pergamena ci sarà uno stemma dell'AIAT, il colore dello stemma sarà diverso a seconda che il versamento sia da:

  • Sostenitore junior fino a 99 euro
  • Sostenitore ordinario fino a 999 euro
  • Sostenitore emerito oltre 1000 euro

Associazione Italiana di Analisi Transazionale

Ufficio di presidenza e segreteria soci

Via I. Pizzetti, 16
81020 – Casapulla (CE)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede legale

Via Peyron, 58 Torino
C.F. 9605281058
Privacy Policy